News

×

Errore

Cann't get any slider data to generate slide in module "mod_sp_smart_slider".
C'è  posto per l'Ingegneria nell'industria della cultura?

C'è posto per l'Ingegneria nell'industria della cultura?

Mercoledì, 31 Ottobre 2018

E se c'è , qual è? 

Queste le domande a cui si propongono di dare una risposta i partecipanti al seminario dal titolo "Il ruolo dell'ingegneria nel grande affresco della progettazione culturale" che si terrà  il 23 Novembre prossimo, alle ore 15.30, presso l'University Club dell' Università  della Calabria.

Quello della valorizzazione dei Beni Culturali è  un settore in grande espansione, che si trova oggi di fronte ad un bivio importante. Molte sono state le operazioni costruite in questi anni, molti i successi e vari gli insuccessi. È  chiaro ormai che lo sviluppo del settore è  vitale per l'Italia e per l'Europa, tanto che sono sempre di più  coloro che considerano culturale la crisi che ha determinato quella economica; un gap che impedisce al nostro paese di crescere come la media europea. 

Quello che la letteratura del settore ha messo in evidenza in questi mesi é  che |‘impatto emozionale é  il vero risultato atteso che trasforma, interra e sostiene l’economia del settore. Per questo, quando si parla di cultura, non si può fare riferimento alle tradizionali leggi di domanda e offerta che funzionano per altri ambiti, ma bisogna prendere in considerazione altre modalità  di progettazione e marketing, più  produttive e duttili che, per loro natura, non possono essere affidate ad una sola figura professionale. La catena di valore che si costruisce nella progettazione culturale é, al contrario,  una delle più  complesse ed articolate che si siano viste e coinvolge saperi e competenze che altrimenti non avrebbero ragione di esistere insieme.

Musei narranti, mostre, installazioni di successo sono quelle che applicano la catena del valore completa fino all'impatto con |'utente finale. In questo caso gli accademici saranno i fornitori dell'informazione, registi e sceneggiatori saranno i narratori, la tecnologia consentirà  a nuovi prodotti e servizi per la cultura di emergere. L'intuizione di un artista, la conoscenza scientifica, le possibilita tecnologiche occorre che siano integrate in una nuova metodologia: la progettazione culturale.

Per questo l'Ordine degli Ingegneri della provincia di Cosenza e la Fondazione Mediterranea per l'ingegneria hanno deciso di iniziare un dibattito ed un dialogo che esce dall'ambito specifico ed abbraccia con uno sguardo d'insieme, un settore considerato vitale per il nostro furuto.

La partecipazione é  gratuita. Il seminario é  a numero chiuso. Iscrizione on-line sul sito www.ordineingegneri.it/bellezza.

Il seminario dà  diritto al riconoscimento di 3 CFP validi per la formazione continua degli ingegneri.

 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

INFORMATIVA SUI COOKIES
UTILIZZO DEI COOKIES INFORMATICI
La presente informativa sui cookie fornisce una panoramica riassuntiva su come il nostro sito utilizza i cookie.
Consenso all’utilizzo dei cookie
Navigando sul nostro sito l’utente ACCONSENTE all’utilizzo dei cookie così come descritto da questa informativa.
In caso contrario il presente sito non fornirà all’utente un corretto utilizzo dello stesso.

Che cookies utilizziamo ?

-Tecnici Utilizziamo solamente cookies tecnici anonimi indispensabili per il corretto funzionamento del sito, per la gestione della sessione e per le funzionalità interne del nostro sistema.
-Analitici Utilizziamo cookies di terze parti (Google), per analizzare il comportamenti dei visitatori a scopi statistici e in modo assolutamente anonimo. Questo ci aiuta a migliorare continuamente il sito offrendo agli utenti la migliore esperienza di navigazione possibile.

Cosa sono i cookie?
I cookie sono piccoli file di test che i siti internet visitati inviano al proprio terminale (computer, laptop, smartphone, tablet), dove vengono memorizzati. I cookie vengono salvati nella directory del browser. Ad ogni visita successiva del sito in questione, il browser invia nuovamente i cookie al sito stesso, in modo che quest’ultimo riconosca il terminale, migliorando così l’esperienza di utilizzo dell’utente ad ogni successiva visita del sito.
Per approfondire vi invitiamo a leggere la pagina wikipedia di riferimento: Cookie (Wikipedia)
Alte informazioni posso essere trovate ai siti www.allaboutcookies.org e www.youronlinechoices.eu

Gestione dei cookies
I cookies possono essere eliminati o modificati direttamente dal browser dell’utente.
Il visitatore ha il pieno controllo dei cookies e sul loro utilizzo.
Ricordiamo che disabilitando i cookies non sarà possibile accedere alla corretta visualizzazione e utilizzo del nostro sito.