Dive in the past

News

Inaugurato il KAC di Capo Colonna

Inaugurato il KAC di Capo Colonna

Venerdì, 20 Dicembre 2019

Lo scorso mercoledì 18 Dicembre abbiamo avuto il piacere di partecipare all'inaugurazione delle nuove istallazioni che, grazie al progetto Bluemed e alla nostra collaborazione, ora arricchiscono la già  interessante esposizione del Museo Archeologico di Capo Colonna, vicino Crotone. 

Il Progetto Bluemed, co-finanziato dal programma Interreg Med, unisce Italia, Grecia e Croazia in un comune obiettivo: quello di sensibilizzare i cittadini e le istituzioni europee sulla necessità  di salvaguardare il patrimonio naturalistico e culturale sottomarino affinchè  questo possa continuare ad essere una risorsa per lo sviluppo del turismo sostenibile nelle aree costiere ed insulari del Mediterraneo. In accordo con la Convenzione UNESCO del 2001 sulla protezione del patrimonio culturale subacqueo, Bluemed privilegia, dove è  possibile, la valorizzazione in situ dei beni archeologici sottomarini e lo fa favorendo attività all'avanguardia di documentazione, conservazione e restauro subacqueo. 

L'inaugurazione ha avuto inizio con una presentazione del progetto Bleumed da parte del Prof. Fabio Bruno e dell'Archeologo Salvatore Medaglia, dell'Università  della Calabria. Ha fatto seguito una proiezione di alcuni video realizzati appositamente per il progetto con la collaborazione del regista Andrea Belcastro. Infine, la Dott.ssa Antonella Cucciniello, il Dott. Gregorio Aversa, Direttore del Museo e Parco Archeologico Nazionale di Capo Colonna, il Dott. Lino Traini, della Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Catanzaro, Cosenza e Crotone, il Cap. Bartolo Taglietti, Comandante del Nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale di Cosenza, il Prof. Mauro La Russa, Professore associato in Petrografia applicata ai BeniCulturali dell’Unical, il Dott. Giovanni Aramini, Dirigente settore Parchi ed Aree Naturali Protette della Regione Calabria, il Dott. Simone Scalise, Responsabile dell’Area Marina Protetta “Capo Rizzuto” e la Dott.ssa Antonella Rizzo, Assessore alla tutela dell'ambiente della Regione Calabria hanno preso posto al centro della sala per aprire un dibattito sui risultati del progetto.

Dopo il dibattito, i partecipanti all'inaugurazione hanno avuto l'occasione di provare in prima persona le nuove istallazioni: due postazioni per la Dry Visit, immersione tramite realtà  virtuale nei siti archeologici pilota del progetto Bluemed; una postazione touch per osservare da vicino le riproduzioni 3D dei reperti ritrovati nell'area archeologica di Capo Colonna; un monitor touch per conoscere tutti gli organismi marini che popolano i numerosi relitti che oggi arricchiscono il fondale del Mediterraneo.

 

Per saperne di più  sul progetto Bluemed: https://bluemed.interreg-med.eu/

Di seguito alcune foto della serata.

Tags

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

INFORMATIVA SUI COOKIES
UTILIZZO DEI COOKIES INFORMATICI
La presente informativa sui cookie fornisce una panoramica riassuntiva su come il nostro sito utilizza i cookie.
Consenso all’utilizzo dei cookie
Navigando sul nostro sito l’utente ACCONSENTE all’utilizzo dei cookie così come descritto da questa informativa.
In caso contrario il presente sito non fornirà all’utente un corretto utilizzo dello stesso.

Che cookies utilizziamo ?

-Tecnici Utilizziamo solamente cookies tecnici anonimi indispensabili per il corretto funzionamento del sito, per la gestione della sessione e per le funzionalità interne del nostro sistema.
-Analitici Utilizziamo cookies di terze parti (Google), per analizzare il comportamenti dei visitatori a scopi statistici e in modo assolutamente anonimo. Questo ci aiuta a migliorare continuamente il sito offrendo agli utenti la migliore esperienza di navigazione possibile.

Cosa sono i cookie?
I cookie sono piccoli file di test che i siti internet visitati inviano al proprio terminale (computer, laptop, smartphone, tablet), dove vengono memorizzati. I cookie vengono salvati nella directory del browser. Ad ogni visita successiva del sito in questione, il browser invia nuovamente i cookie al sito stesso, in modo che quest’ultimo riconosca il terminale, migliorando così l’esperienza di utilizzo dell’utente ad ogni successiva visita del sito.
Per approfondire vi invitiamo a leggere la pagina wikipedia di riferimento: Cookie (Wikipedia)
Alte informazioni posso essere trovate ai siti www.allaboutcookies.org e www.youronlinechoices.eu

Gestione dei cookies
I cookies possono essere eliminati o modificati direttamente dal browser dell’utente.
Il visitatore ha il pieno controllo dei cookies e sul loro utilizzo.
Ricordiamo che disabilitando i cookies non sarà possibile accedere alla corretta visualizzazione e utilizzo del nostro sito.